Blog

[wpsm_titlebox title=”Sito web” style=”main”]

Se pensi che il modo più semplice per creare un sito web basic per la tua azienda o per il tuo uso personale richieda molto capitale o la capacità di essere un nerd, ti sbagli di grosso! anche se tanti cercano come creare un sito web gratis, io dico sempre che lo gratis alla fine costa di più e sei sempre limitato.

Ormai i tempi sono cambiati, in particolare per quanto riguarda la logistica dello sviluppo del sito Web, perché adesso lo puoi fare da solo (fai da te). Adesso non è più necessario scrivere una singola riga di codice, in più, è possibile realizzare un sito Web completamente funzionale, professionale e personalizzato per la tua azienda o semplice pagina statica di espressione personale in un solo pomeriggio.

Nell’ultimo decennio hai notato il costante aumento delle piattaforme di costruzione di siti Web, semplificando per completo il processo di costruzione di siti web al punto che i principianti con le competenze tecnologiche più limitate troveranno non solo gestibile, perché lo troveranno anche divertente creare i propri siti Web personalizzati. .

Sono tre delle piattaforme più popolari sul Web per gestione dei contenuti come WordPress, mix e Squarespace, perché è la maniera più semplici per creare un sito Web, quindi è probabilmente saggio utilizzare uno dei queste opzioni. Anche se io consiglio e preferisco WordPress.

Chiaro, che c’è qualcosa in più oltre alla semplice scelta della piattaforma, a continuazione vediamo tutti i passaggi per creare un sito Web. Ci sono tante domande che ci facciamo come queste: Come realizzare un sito web?, Cosa me serve per fare un sito web?, Come crear un sito internet? Le risposte a tutte le tue domande le trovi qui.

[/wpsm_titlebox]

sito web

Registra il tuo sito web

COPYWRITING

Inserisci i tuoi contenuti

Accademia di marketing digitale

Acquisisci visibilità online

1. Scegli un nome di dominio

[wpsm_titlebox title=”Nome doominio” style=”main”]

Il tuo nome di dominio fa parte dell’URL o dell’indirizzo del tuo sito, Per esempio il mio è ( arturoromero.com ). Quindi ed è il nome con cui i visitatori lo conosceranno.Ricorda che I migliori nomi di dominio sono facili da ricordare per il tuo pubblico, in modo che possano accedere al tuo sito Web direttamente della ricerca di Google.

Se fai affari da tempo senza un sito Web, allora dovresti considerare di avere il nome della tua azienda nel tuo dominio, in modo che i tuoi attuali clienti e nuovi possano trovarlo.

Magari, stai cercando di creare un sito web per affiliate marketing, puoi includere il nome, il prodotto o il tema del sito Web che stai creando nel tuo nome di dominio.

Tieni presente che il nomi di dominio è la parte più importante della costruzione del tuo sito Web, poiché una volta che ne sceglierai uno, diventerà il marchio del tuo sito Web. I visitatori potranno conoscere il tuo sito con questo nome, quindi non è consigliabile cambiarli frequentemente, se non necessario. Nello personale non lo consiglio.

Puoi comprare un nome di dominio da un agente di dominio della tua scelta o direttamente tramite la tua azienda di hosting preferita. Ci sono fornitore di servizi di hosting che offre un dominio gratuito come parte del suo piano di hosting, quindi attendi fino a quando non avrai scelto il tuo piano di hosting prima di acquistare un dominio. Questo passaggio riguarda solo la scelta di quel nome perfetto.

Puoi verificare di seguito se il tuo nome di dominio è disponibile e, se lo desideri, puoi ottenerlo immediatamente utilizzando la piattaforma di SIteground.[/wpsm_titlebox]

2. Scegli un piano di hosting

[wpsm_titlebox title=”Piano hosting” style=”main”]

Vediamo prima cos’è una società di web hosting? o un fornitore di servizi di hosting. É la società a cui pagherai una tariffa annuale per archiviare il tuo sito Web, con tutti i suoi contenuti su uno dei suoi server privati, così i visitatori del sito possano accedere al tuo sito web. Per capire meglio è paragonare un server, come uno degli scaffali giganti della biblioteca, così di gigante è Internet.

Una volta scelto il nome di dominio e averlo acquistato, il fornitore di servizi di hosting sarà il tuo prossima paso. Siteground è una delle migliori opzioni di hosting e una delle più popolari per i siti gestiti da WordPress, che offre una varietà di opzioni di piano, da pubblicità personali a molto attraenti a uno prezzo.

Prova SITEGROUN subito

comprar-hosting
comprar-hosting

Se fai le tue ricerche mentre acquisti il ​​tuo piano di hosting in Siteground; Devi scegliere un piano di cui ti puoi fidare e che fare il sito web di cui hai bisogno, il che significa server potenti con la capacità di gestire il pubblico del tuo sito web.

Altre cose da guardare sono i costi di registrazione e di rinnovo, il supporto tecnico di fiducia e una dashboard di facile utilizzo. Siteground soddisfa tutti questi grafici e lo consiglio come server affidabile con cui crescere. Guarda la guida completa se vuoi sapere, Che cos’è un web hosting?

[/wpsm_titlebox]

3. Scegli una piattaforma

[wpsm_titlebox title=”Piattaforma” style=”main”]

La piattaforma o il sistema di gestione dei contenuti (CMS) scelto ti fornirà un framework di pagine, gallerie e spazi di contenuto; sostanzialmente un sito web completo; L’unica cosa che devi fare è aggiungere i tuoi contenuti personalizzati e contenuti multimediali.

Dipende della piattaforma che scegli, troverai migliaia di temi e design personalizzabili con diversi modelli di business. Avrai anche tantissimi plugin che forniranno funzionalità aggiuntive per assicurarti che il tuo sito funzioni bene per te, con tutte le utili funzionalità extra di cui potresti aver bisogno.

Ad oggi più del 25% dei siti Web si basa sulla piattaforma WordPress, che la rende la piattaforma più popolare utilizzata fino ad oggi. Grazie alla sua interfaccia facile da usare, gli aggiornamenti costanti e le ampie opzioni di tema, WordPress è il sistema di gestione che consiglio.

La piattaforma di WordPress rende molto facile per chiunque avviare e gestire il proprio sito web, in modo completamente funzionale. Addirittura per utenti senza conoscimento di codice HTML. È una delle piattaforme più semplici che è possibile utilizzare per creare un sito Web senza alcuna esperienza.

[/wpsm_titlebox]

4. Installa WordPress

[wpsm_titlebox title=”Installar WordPress” style=”main”]

Ormai, il tuo provider di hosting sicuramente ti offrirà una semplice installazione di WordPress, così con un solo clic avrai il tuo s

Wordpress
WordPress

ito web basic pronto per la personalizzazione in 5 minuti. Pero se non lo fa, Tranquillo; Ti Basta visitare il sito di WorPress.com andare nella area download e ‘scarica WordPress’ e verrai guidato per fare l’installazione di WordPress sul tuo sito.

Il vantaggio di WordPress è che viene costantemente aggiornato e troverai aggiornamenti disponibili sulla tua “dashboard” o “editor WP” su base regolare, una volta installato il tuo. È molto importante assicurati sempre di consentire questi aggiornamenti in quanto includono funzionalità di sicurezza e correzioni di bug di cui nessun utente del sito Web WordPress o WP può fare a meno. L’aggiornamento regolare ti terrà al sicuro e il funzionamento del tuo sito web, così sarà competitivo e veloce.

Sicuramente adesso penserai, probabilmente questo ti costerà una fortuna, ma WordPress non è solo il modo migliore per creare un sito Web da solo, è anche un software open source. Questo significa che WordPress è gratuito da scaricare. !

Ci sono disponibili pacchetti WordPress a pagamento che ci offrono vantaggi aggiuntivi, ma con un pacchetto di base gratuito soddisferà le tue esigenze al primo avvio.

[/wpsm_titlebox]

5. Scegli un tema

[wpsm_titlebox title=”Installar teme” style=”main”]

Devi pensare a un tema come l’aspetto visivo del tuo sito web. Questo determinerà i colori, il design è l’estetica. Per questo devi scegli il tuo tema con attenzione, non solo scegliendo uno che sembra buono, ma uno che ha una buona funzionalità e buone recensioni, sopratutto che avvia le caratteristiche principale di cui hai bisogno.

Anche se il tuo tema lo puoi modificare in una fase successiva, pero dovresti evitare di cambiarlo frequentemente in quanto ciò può avere effetti negativi su SEO e branding, è potrai rovinare il tuo lavoro fatto.

WordPress ha tantissimi temi tra cui puoi scegliere sulla sua piattaforma. Esistono anche altri provider di temi come Optimizepress, Studiopress e Elegant Themes, che possono essere utilizzati in base alle proprie esigenze. Pero si cerchi un temi di qualità allora ti consiglio il teme Rehub. questo si voi inviare a fare un sito web serio.

Teme Rehub

Teme Rehub
Teme Rehub

[/wpsm_titlebox]

6. Installa plugin

[wpsm_titlebox title=”Installar Plugins” style=”main”]

I plugin sono in parole povere piccole applicazioni che possono essere installate nel tuo tema, che forniranno funzionalità aggiuntive sul tuo sito web. Quindi ricordalo come ‘app o funzione di accompagnamento’ così avrai una l’idea più chiara.

Un plugin può contenere qualsiasi cosa, dalle normale icone social media condivise ai moduli di contatto e-mail. In tanti siti utilizzano plug-in per organizzare il proprio sito esattamente come lo desiderano, senza dimenticare che i plugins sono molto importate, naturalmente installando solo quelle di cui avviamo bisogno.

Ci sono Plugins più grandi a differenza  d’altri, Mi consiglio, che dovresti cercare di mantenere il numero di plugin al minimo in quanto non sempre funzionano al 100% in armonia e possono rallentare il tuo sito, quindi fai attenzione prima d’installar un plugin sul tuo sito web basic.

[/wpsm_titlebox]

7. Carica i tuoi contenuti

[wpsm_titlebox title=”Installar Plugins” style=”main”]

Una volta che hai seguito il nostro processo per rendere il tuo sito Web attivo e funzionante, è arrivato il tempo di caricare contenuti sul tuo sito Web sotto forma di articoli o informazioni. Fai attenzione con il SEO quando inserisci i tuoi contenuti per acquistare visibilità online.

Carica i tuoi contenuti multimediali, logo, e contenuti, personalizza i tuoi colori e menu e inizia a creare un pubblico per il tuo sito web.

Hai difficoltà a trovare di cosa scrivere la prima volta?

Ti do un consiglio inizia a scrivere di qualcosa che sei esperto, anche si te sembra banale pero, magari ci sono centinaia di persone che cercano proprio quella informazione che hai tu.

Come sappiamo tutti per sapere quale è il modo migliore per creare un piano di contenuti, è utilizzare un buon strumento di ricerca per parole chiave. Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ( Google ads ). É lo strumento gratuito di scelta. Anche preferiscono comprare un strumento a pagamento per cercare la parola chiave, io preferisco Google ADS.

Il strumento per le parole chiave offre suggerimenti per le parole chiave, così puoi usarli per scrivere il tuo articolo e potrai capire quanto sarà difficile ottenere traffico sul tuo articolo con rispetto alla tua parola chiave.

Anche se lo sviluppo di un sito Web non è così complicato come sembra. Se vuoi essere la persona che gestisce il tuo sito Web ogni giorno è avere il pieno controllo del suo contenuto, DI sicuro questi passaggi per creare un sito Web semplice ( siti web basic) ti saranno utili per gestire il tuo sito Web.

La parte più difficile è prendere la decisione d’avviare il tuo business,o il tuo progetto, ma una volta iniziato non guarderai mai indietro e sarai pronto a indirizzare il traffico al tuo sito Web in pochissimo tempo.

[/wpsm_titlebox]

Consigli:

[wpsm_box type=”info” float=”none” text_align=”undefined”]
Queste sono i 7 passo per realizzare un sito web basic. senza avere troppo conoscenza di codice, e senza spendere troppo soldi, ricorda di condividere nei tuoi social network Facebook, Instagram. Comunque se non hai tempo di creare un sito web. allora potrai contrattare mi servizi come webmaster.

[/wpsm_box]